Pasqua: le ricorrenze religiose del Giovedì Santo e del Venerdì Santo

Pasqua: le ricorrenze religiose del Giovedì Santo e del Venerdì Santo. Il giovedì santo è una ricorrenza mobile in quanto collegata con la Domenica di Pasqua, per cui la data varia di anno in anno anche se cade sempre nei mesi di marzo o di aprile. Normalmente la Domenica di Pasqua non cade nella stessa data per tutte le confessioni cristiane, per cui normalmente anche il giovedì santo non cade nella stessa data per tutte le confessioni cristiane.

Pasqua: le ricorrenze religiose del Giovedì Santo e del Venerdì Santo nella settimana Santa. In Sicilia la processione de I Misteri a Trapani

Pasqua: le ricorrenze religiose del Giovedì Santo e del Venerdì Santo nella settimana Santa. In Sicilia la processione de I Misteri a Trapani

In ordine alla data della Pasqua e quindi del giovedì santo, le confessioni cristiane più numerose sono solite essere divise in due gruppi, nei due elenchi seguenti si fa riferimento alla confessione cristiana più rappresentativa del proprio gruppo, ossia la Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa.

Il Venerdì santo è il venerdì che precede la Pasqua cristiana. In questo giorno i cristiani commemorano la passione e la crocifissione di Gesù Cristo. Questa ricorrenza viene osservata con speciali pratiche e riti dai fedeli di molte confessioni cristiane. In Sicilia il Venerdì Santo è una ricorrenza religiosa molto sentita. La Madonna in lacrime, SS Maria dell’Addolorata, che piange per il figlio defunto. La processione dei Misteri è una processione religiosa che si svolge a Trapani dal Venerdì al Sabato santo, da oltre 400 anni. L’origine è spagnola e, infatti, ha analogie importanti con le celebrazioni andaluse.

Per saperne di più sugli appuntamenti religiosi della Santa Pasqua a partire dal giovedì al venerdì Santo clicca qui.

Seguici su