1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito / Video

1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito.

Il secondo episodio di 1993 La serie, andato in onda, martedì scorso è terminato con Il cantiere di Bibi Mainaghi sta per essere riaperto quando però viene rinvenuto il cadavere di Rocco Venturi. La sera del 14 maggio Veronica rimane coinvolta nell’attentato di via Fauro contro Maurizio Costanzo.

1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito. Leonardo si trova intanto in carcere

1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito. Leonardo si trova intanto in carcere

1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito.

Veronica è rimasta coinvolta nell’esplosione di via Fauro ma la sua unica preoccupazione è non saltare le prove di Saluti e Baci. Pietro torna a Roma deciso a vendicarsi con la trans che ritiene responsabile della sorte dell’amico Bortolotti. Intanto, Leo conquista la fiducia di Berlusconi che lo invita a visitare il suo mausoleo privato.

1993 La Serie, terzo e quarto episodio: scandali e ricatti, Berlusconi fonderà il partito.

Leonardo Notte è in carcere mentre Silvio Berlusconi annuncia che fonderà un partito col quale intende correre in vista delle elezioni del 1994. Luca Pastore viene incaricato dell’inchiesta sulla Sanità, che rischia di colpire anche il gruppo Mainaghi. Per Bibi, però, il problema maggiore è Zeno: fra alcol e droghe suo fratello è diventato ingestibile. Anche Veronica deve superare un ostacolo: la rivista scandalistica VipMania è in possesso di un video compromettente su di lei.

Vedi la replica del primo e secondo episodio di 1993 La serie, anticipazioni del terzo e quarto episodio cliccando qui.

Seguici su