Le Iene servizio Pelazza: Donne e bambini dell’Isis nelle carceri libiche / Video

Le Iene servizio Pelazza: Donne e bambini dell’Isis nelle carceri libiche. Luigi Pelazza ha condotto qualche settimana fa un vero e proprio reportage in Libia. Pelazza ha incontrato i familiari dei terroristi rinchiusi nelle carceri a Misurata.

Le Iene servizio Pelazza: Donne e bambini dell'Isis nelle carceri libiche. Testimonianze sconvolgenti da parte di donne e bambini raccolte dall'inviato

Le Iene servizio Pelazza: Donne e bambini dell’Isis nelle carceri libiche. Testimonianze sconvolgenti da parte di donne e bambini raccolte dall’inviato

In particolare l’inviato della trasmissione ha incontrato donne ma anche bambini. Fra questi, un bambino di nome Abdellah, la sua storia è incredibile. I racconti sono davvero sconvolgenti. Il ragazzino ha ucciso ed ha visto esplodere anche una donna con un bambino in braccio. Al termine della guerra, i miliziani hanno rinchiuso tutti i familiari in carceri.

Le donne, come racconta Luigi Pelazza, sono ormai diventate donne dell’Isis e non possono tornare nei propri paesi. Ad esempio la testimonianza di una donna originaria del Senegal che non è più ricevuta dal proprio paese di origine. Nel corso del servizio, Pelazza, ha raccolto la testimonianza di una donna di origine tunisina. Catturata a Sirte. La donna racconta di aver fatto parte dell’organizzazione dell’Isis perchè costretta. Le immagini del servizio sono molto forti.

Vedi il servizio di Luigi Pelazza, dal titolo “Donne e bambini dell’Isis nelle carceri libiche” a Le Iene di martedì 3 ottobre 2017, cliccando qui.

Seguici su