Le Iene servizio Rei: vittima innocente di camorra non riconosciuto dallo stato / Video

Le Iene servizio Rei: vittima innocente di camorra. Nella puntata de Le Iene di domenica 15 ottobre 2017, l’inviata Roberta Rei ha raccontato la storia di una vittima di camorra, ucciso perché scambiato per un’altra persona. Dallo stato però non è stato riconosciuto come vittima innocente di camorra.

Le Iene servizio Rei: vittima innocente di camorra non riconosciuto dallo stato. Nonostante le dichiarazione dei collaboratori non è stato riconosciuto tale

Le Iene servizio Rei: vittima innocente di camorra non riconosciuto dallo stato. Nonostante le dichiarazione dei collaboratori non è stato riconosciuto tale

La iena ha raccontato di quanto sia pesante il bilancio delle vittime di camorra negli ultimi anni. Sono stati più di mille gli omicidi negli ultimi 20 anni e fra questi molti che hanno coinvolto persone innocenti. Come la storia raccontata da Roberta Rei nella puntata de Le Iene in onda su Italia 1.

La iena ha intervistato i parenti di un ragazzo freddato dai killer della camorra perché confuso con un loro rivale. Nonostante l’innocenza del ragazzo sarebbe stata riconosciuta nelle aule di Tribunale e dagli stessi collaboratori di giustizia, ad oggi il giovane non sarebbe stato riconosciuto una vittima della criminalità organizzata a più di 7 anni dalla sua morte.

Vedi il video del servizio di Roberta Rei, a Le Iene di domenica 15 ottobre 2017, su una vittima innocente di camorra, cliccando qui.

Seguici su