Le Iene servizio Giulio Golia: autismo, ci vorrebbe un amico / Video

Le Iene servizio Giulio Golia: autismo, ci vorrebbe un amico. Giulio Golia, nel corso della puntata de Le Iene di martedì 24 ottobre 2017, in onda su Italia 1, è tornato a parlare di autismo. La iena ha nuovamente incontrato Franco, un coraggioso padre che ha avviato una fondazione e tanti progetto proprio per i ragazzi autistici. Franco ha mollato tutto per seguire da vicino il figlio Andrea, colpito da sindrome di autismo.

Le Iene servizio Giulio Golia: il progetto di papà Franco sull'autismo. Vedi il servizio andato in onda nella puntata di martedì 17 ottobre 2017

Le Iene servizio Giulio Golia: il progetto di papà Franco sull’autismo. Vedi il servizio andato in onda nella puntata di martedì 24 ottobre 2017

Franco ha creato “I bambini delle fate”, un’organizzazione senza scopo di lucro che finanzia progetti sociali rivolti a bambini e ragazzi con autismo e disabilità. La Fondazione, in collaborazione con altre associazioni, ha sviluppato la “Banca del Tempo sociale”. Questo è un progetto che ha l’obiettivo di mettere in contatto ragazzi autistici con alunni delle scuole superiori che vogliano condividere con loro il proprio tempo libero.

L’inviato si è recato a Bolzano raccogliendo diverse testimonianze di ragazzi autistici, genitori e volontari che partecipano a questo percorso di educazione sociale. Il progetto ha un testimonial d’eccezione Gianluigi Donnarumma. Giulio Golia ha incontrato il portiere del Milan.

Le Iene servizio Giulio Golia: autismo, ci vorrebbe un amico. Vedi il servizio andato in onda nella puntata di martedì 24 ottobre 2017, cliccando qui.

Seguici su