Sanremo 2018, le pagelle della prima: Fiorello “mostro sacro”, Baglioni ego, sorpresa Favino | Video

Sanremo 2018, le pagelle della prima: Fiorello “mostro sacro”, Baglioni ego, sorpresa Favino. Prima serata del Festival della Canzone Italiana di Sanremo 2018, andata in onda, ieri sera su Rai 1, che è piaciuto alla gran parte del pubblico. La prima di Sanremo è piaciuta principalmente per Rosario Fiorello. Lo showman, fin dal primo collegamento al Tg1 con Vincenzo Mollica ha entusiasmato i telespettatori. Fiorello è così, bravo quando “soccorre” sul palco un trio che poteva cadere all’improvviso. Alieno quando prende la scena. Anche un medley “storpiato” lui è capace di farlo diventare un pezzo di arte e musica. Voto 9, Mostro Sacro.

Sanremo 2018, le pagelle della prima: Fiorello "mostro sacro", Baglioni ego, sorpresa Favino. Michelle Hunziker ha deluso le attese

Sanremo 2018, le pagelle della prima: Fiorello “mostro sacro”, Baglioni ego, sorpresa Favino. Michelle Hunziker ha deluso le attese

Il direttore artistico o dittatore artistico del Festival, Claudio Baglioni, al suo ingresso ha fatto pensare a Filippo Bisciglia nei suoi panni a Tale e Quale show. Poi pian piano gli occhi si sono abituati al suo “faccione” ritoccato e la sua prima sanremese da Direttore è andata avanti. Non si può dire che ha il piglio del conduttore. Baglioni ha molto ego, e questo chi lo conosce lo aveva detto prima. Il cantautore però ha tanti pregi in questo Festival: chiunque è intervenuto, cantante o ospite, lo ha fortemente voluto. E non solo, anche convinto a partecipare. Voto 7 Baglioni “Egoistico”.

Una nota lieta della prima serata del Festival di Sanremo 2018 è stata la presenza sul palco dell’Ariston di Pier Francesco Favino. L’attore romano si è barcamenato all’inizio salvo poi prendere la scena con un mash-up di livello alto. In questo caso necessariamente fatti i complimenti al suo “personale” maestro d’orchestra, Maurizio Filardo. Gli ha messo su un “tappeto” delle musiche che hanno convinto nel siparietto anche Baglioni. Favino è bravo e sa fare bene il suo mestiere, e non solo. Voto 7,5 “Sorpresa”.

Michelle Hunziker ha avuto alti e tanti bassi. La conduttrice dovrebbe comprendere che Sanremo non è Striscia. La non scelta l’ha fatta scivolare in molti frangenti verso le cosiddette frasi “banali”. Il decollete iniziale è uno schianto, come del resto la sua bellezza. Le aspettative, comunque, erano ben altre. Va rivista questa sera. Voto 6 Rimandata.

Sanremo 2018, le pagelle della prima: Fiorello “mostro sacro”, Baglioni ego, sorpresa Favino. Hunziker rimandata. Rivedi il meglio, la replica integrale e le clip cliccando qui.

Seguici su