Sanremo 2018, Michelle Hunziker: la pagella della seconda serata del Festival

Sanremo 2018, Michelle Hunziker: la pagella della seconda serata del Festival. Dopo una sufficienza racimolata nella prima serata, Michelle erge nella seconda. Si riprende alla grande la scena e sul palco dell’Ariston torna con fermezza e decisione. Meno banale della prima e più graffiante e poi quel balletto con Favino è roba da spellarsi le mani. Il decollete è sempre aggressivo, è bella e non si discute.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker: la pagella della seconda serata del Festival. Dopo una sufficienza nella prima serata, Michelle erge nella seconda.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker: la pagella della seconda serata del Festival. Dopo una sufficienza nella prima serata, Michelle erge nella seconda.

L’incontro con Pippo Baudo ed il ricordo del suo passato siciliano è un altro ingrediente della sua seconda pietanza sanremese edizione 68. Parla in dialetto siciliano meglio di attori che vediamo nelle fiction siciliane. Brava a seguire il maestro Baglioni e quel sorprendente Favino. Più passano le puntate e più Michelle è adatta al suo ruolo. Dopo la prima serata, la critica aveva storto il naso e qualcosa in più. E’ riuscita a togliersi i panni di presentatrice da Striscia la Notizia ed ha compreso che Sanremo è Sanremo. Convincente, voto 7,5.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker: la pagella della seconda serata del Festival di mercoledì 7 febbraio. Per saperne di più clicca qui.

Seguici su