Sanremo 2018: le pagelle del Festival

Sanremo 2018: le pagelle del Festival.

La 68esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo 2018 è terminata con la vittoria del brano “Non mi avete fatto niente” interpretata dal duo composto da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Un Festival dove però i vincitori sono stati tanti. A cominciare dal deus ex machina del Festival, Claudio Baglioni.

Sanremo 2018: le pagelle del Festival. Claudio Baglioni deus ex machina, Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino le grandi sorprese

Sanremo 2018: le pagelle del Festival. Claudio Baglioni deus ex machina, Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino le grandi sorprese

Non ha i tratti somatici da perfezionista, quale del resto lui è nella musica. Non è un conduttore, e si vede subito ma è un gigante  sul palco. Quando prende il microfono e canta i suoi celebri pezzi, il cuore si riempe di gioia e di emozione. Le scelte fatte in questa 68esima edizione sono state quasi tutte azzeccate. Ha compreso che il “format” andava variato.

Sanremo 2018: Vincono Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente” / Video.

Leggero è il suo motto come del resto la quasi totalità dei brani. Leggera come la musica portata sul palco. Baglioni è stato il gigante leggero di questo ultimo Sanremo 2018. Bravo a capire che la canzone è la vera protagonista e tutto il resto, ospiti compresi, devono essere il contorno. 4 ore di spettacolo ogni sera, senza soste e punti neri. Baglioni è stato brano in questo. I dati di ascolto lo testimoniano. Record su record e sarà difficile non confermarlo per l’edizione 69 del 2019. Voto 9.

Michelle Hunziker e Pier Francesco Favino sono stati i “grandi” compagni di viaggio di Baglioni in questa edizione del Festival. Sono stati i personaggi che gli italiani hanno apprezzato per la genuinità. Qualche errore commesso è passato in cavalleria perchè ognuno dei due ha talento da vendere. Favino, grazie alla sua grande abilità di attore, è riuscito ad emozionare con i monologhi. Davvero sorprendente il loro apporto a questa edizione del Festival. Lei molto bella, una corpo da paura ed un decollete da infarto. Lui, spesso, tutto di un pezzo, ma elegante e con uno charme di livello. Tenere il palco a Sanremo non è solo presentare, che è già difficile di suo. Anche ballare e cantare. Loro ci sono riusciti, alla grande. Voto 8.

Seguici su