Shakhtar Roma: notte di sogni di coppe e di campioni

Shakhtar Roma: notte di sogni di coppe e di campioni (L’editoriale di Gianfilippo Bonanno). “Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni. Notte di sogni, di coppe e di campioni, Notte di lacrime e preghiere”. Recitava così un passo del celebre brano del romano e romanista Antonello Venditti. Nella sua “Notte prima degli esami” l’ansia dell’esame di maturità inondava l’insonne nottata del giovane maturando. E con la stessa adrenalinica ansia, il tifoso giallorosso attende gli importantissimi 90 minuti della Roma nel gelido clima di Kharkiv. 90 minuti durerà il primo atto dell’esame di maturità dei giallorossi di Eusebio Di Francesco.

Shakhtar Roma: notte di sogni di coppe e di campioni. Probabili Formazioni e tutto quello che da sapere sulla partita di questa sera

Shakhtar Roma: notte di sogni di coppe e di campioni. Probabili Formazioni e tutto quello che da sapere sulla partita di questa sera

90 minuti che serviranno per dimostrare il valore europeo di una squadra spesso (o quasi sempre) caduta quando invece c’era da stare in piedi. Trafitta quando invece bisognava erigere un muro a difesa del risultato. Incompiuta quando invece si doveva dimostrare che la sostanza c’era ed andava dimostrata. La Roma in Ucraina dovrà dimostrare di avere fame di qualificazione. Il raggiungimento dei Quarti di Finale della Champions League è come il pane quotidiano per le casse societarie. Altro incasso e soprattutto un bonus qualificazione da non sottovalutare. Almeno tre-quarti della qualificazione lo si ottiene nel primo dei due match. Questa è storia della matematica applicata al calcio europeo. “La matematica non sarà mai il mio mestiere” cantava Venditti ma devi necessariamente conviverci.

Tutti sanno che la Roma di Di Francesco a Kharkiv si gioca gran parte della qualificazione. Il match di ritorno, il prossimo 13 marzo all’Olimpico, lascia sempre aperta la porta della speranza ma meglio non pensarci. “Si accendono le luci qui sul palco. Ma quanti amici intorno. Mi viene voglia di cantare Forse cambiati, certo un po’ diversi. Ma con la voglia ancora di cambiare”. Venditti conclude così il suo brano, un monito per la Roma che in Europa dovrà cambiare il suo destino. (G.B.)

Shakhtar Roma: notte di sogni di coppe e di campioni. Probabili Formazioni e tutto quello che da sapere sulla partita di questa sera cliccando qui.

Seguici su