Emigratis 3: cari Pio e Amedeo la prima è stata brutta, ripetitiva, monotona e quasi banale

Emigratis 3: cari Pio e Amedeo la prima è stata brutta, ripetitiva, monotona e quasi banale.

Prima puntata della terza stagione di Emigratis, andata in onda ieri sera, lunedì 19 marzo 2018 su Italia 1, il programma con Pio e Amedeo che ha diviso i telespettatori nel commento finale. Una tappa quella di Ibiza che lasciava pensare ad altro. I due foggiani sono risultati ripetitivi e monotoni. Il format è sempre lo stesso, gli attori pure, mica possiamo attenderci qualcosa di straordinario? Ma se sei artista e annoveri migliaia di followers tra le tue fila devi essere sempre originale o quanto meno provarci.

Emigratis 3: cari Pio e Amedeo la prima è stata brutta. A molti non è piaciuta la prima puntata della terza stagione di Emigratis, in onda lunedì 19 marzo

Emigratis 3: cari Pio e Amedeo la prima è stata brutta. A molti non è piaciuta la prima puntata della terza stagione di Emigratis, in onda lunedì 19 marzo

La prima purtroppo non è andata così ma ce ne saranno altre 4 ed i fans più esigenti sperano in qualcosa di diverso. Il primo incontro con lo psicologo Tonio è stato molto lungo ed un po noioso. La spiegazione del loro matrimonio gay, secondo il nostro personalissimo pensiero, è stata lunga ed ingarbugliata. Forse il leitmotiv è stato poco sostanzioso. Pare infatti, a conferma di ciò, che nei prossimi episodi i due abbandoneranno l’idea del matrimonio gay e si butteranno su un’altra trovata imprenditoriale. La prima non ci ha colpito e speriamo che nella seconda Pio e Amedeo ritrovino una nuova verve che possa infiammare i tanti fans.

Emigratis 3, replica della prima puntata andata in onda, ieri sera, lunedì 19 marzo 2018 cliccando qui.

Seguici su