Le Iene: “Il pezzotto”, il decoder pirata sperimentato a Napoli

Le Iene: “Il pezzotto”, il decoder pirata a Napoli scoperto da Alessandro Di Sarno in servizio andato in onda, ieri sera, mercoledì 10 ottobre 2018. Che cos’è il Pezzotto? E’ un decoder pirata che è nato all’estero ma è stato modificato e perfezionato in Italia, a Napoli. L’inviato delle Iene Alessandro Di Sarno ha raccontato in un servizio “il pezzotto”. Il decoder che permette di vedere tutte le televisioni del pianeta. Il prezzo è molto vantaggioso, anche perché è illegale: 12 euro al mese, da pagare in contanti per gli abbonamenti. Il costo del decoder è di 60 euro.

La iena è riuscita ad entrare in contatto con chi li vende. Dalle rivelazioni fornite l’inviato ha scoperto che il giro è esteso in tutta la nazione. Infatti in ogni città italiana ci sono dai 30 ai 40 installatori. Il sistema è completamente illegale e funziona attraverso dei server che si appoggiano all’estero e che usano in origine abbonamenti regolari. Migliaia sono i clienti di questa pay per view completamente illegale. Il giro di soldi è spaventoso.

Le Iene: “Il pezzotto”, il decoder pirata a Napoli scoperto da Alessandro Di Sarno in servizio andato in onda, ieri sera, mercoledì 10 ottobre 2018. Vedi il servizio cliccando QUI.

Seguici su