Allarme Etna, rischio Tsunami: il vulcano scivola nel mare

Allarme Etna, rischio Tsunami: il vulcano sta scivolando nel Mediterraneo. Gli esperti parlano di un Crollo gravitazionale del fianco sud-orientale

Allarme Etna, rischio Tsunami: il vulcano sta scivolando nel Mediterraneo. Un gruppo di scienziati ha pubblicato uno studio su Science Advances. Secondo quanto emerge dagli studi, il vulcano Etna sta pian piano collassando su sè stesso. 2/3 centimetri ogni anno. Queste le risultanze che potrebbero causare fenomeni apocalittici con un alto rischio tsunami.

Secondo quanto riporta Science Advances, sull’articolo dal titolo “Crollo gravitazionale del fianco sud-orientale del Monte Etna”. “Le nostre osservazioni in mare aperto mostrano che la parte sottomarina del fianco sud-orientale dell’Etna si muove verso est e verso il basso. Con una minima caduta di errore asismica di almeno 4 e 1 cm di cedimento relativo, rispettivamente”.

Allarme Etna, rischio Tsunami: il vulcano sta scivolando nel Mediterraneo. Gli esperti parlano di un Crollo gravitazionale del fianco sud-orientale. “Lo scivolamento totale potrebbe essere ancora più grande in quanto non tutti i rami di guasto potrebbero essere catturati dalla rete del fondo marino. Onshore, il movimento del fianco verso mare nell’Etna nel periodo di osservazione da aprile 2016 a luglio 2017 manifestato in deformazione continua piuttosto che in scivolamento episodico. Come osservato al largo. Dislocamenti cumulativi erano più alti lungo la costa”.

Ad avvallare la teoria dell’Allarme Etna gli studi con particolarissime tecniche di monitoraggio: “SISTEM dell’integrazione di dati GPS e DInSAR mostra il movimento del fianco. Movimento si verificava principalmente attraverso l’ATF e guasto di San Leonardello con uno slittamento massimo di 2 cm lungo ogni guasto. Il movimento del fianco in mare era quindi nello stesso ordine di grandezza della somma di errori di dispersione a terra per periodi identici di tempo. Pertanto, il guasto offshore ha probabilmente accumulato la perdita sia dell’ATF che del guasto di San Leonardello”.

Allarme Etna, rischio Tsunami: il vulcano sta scivolando nel Mediterraneo. Per saperne di più sugli studi degli esperti di Science Advances clicca QUI.

Seguici su