Le Iene 2 dicembre: Petrosyan lo scherzo del nano / Video

Le Iene 2 dicembre: il campione di il thaiboxe e kickboxe Giorgio Petrosyan sfidato da un “nano” all’interno di un ristorante. Corti e Onnis con la complicità di Emis Killa, preparano uno scherzo davvero unico. Ecco il riassunto del servizio sullo scherzo a Le Iene 2 dicembre a Giorgio Petrosyan: Massimo, affetto da acondroplasia, una forma di nanismo.

“Il lavoro più strano che ho fatto è stato lo spogliarello, ero con pantaloni di pelle, borchie e canottiere”. È un problema essere nano? “A parte arrivare a prendere il sale quando è sulla mensola in alto, io problemi non ne ho: guido, corro, trombo”. Quante donne ha avuto? “Tre”: Quante nane? “Nessuna”. Qualcosa che lo fa arrabbiare? “Non mi piace essere compatito”.

In un ristorante si trovano Petrosyan con alcuni amici e, qualche tavolo più in là, Massimo con una ragazza nana anche lei nostra complice. Lei nota subito il campione e, appena Massimo va in bagno, ne approfitta per lasciargli un bigliettino. Ma quando il suo compagno torna e trova sul tavolo una rosa lasciatale da un venditore, scoppia il putiferio. Convinto che gliela abbia regalata Petrosyan, Massimo va su tutte le furie e minaccia il campione: “Prima o poi ti becco e ti faccio un culo così!”.

Le Iene 2 dicembre: Petrosyan lo scherzo del nano che manda su tutte le furie il campione di thaiboxe e kickboxe.

Seguici su