Allarme Terremoto Catania: ansia e paura tra le gente

forte scossa di terremoto nel catanese questa notte

Una forte scossa nella notte ha fatto tremare la terra nelle vicinanze del capoluogo etneo. Per gli esperti l’allerta è alta, paura per le prossime ore.

La scossa di terremoto a Catania, registrata da INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) è stata stimata in 4,9 di magnitudo. Secondo la scala Mercalli, il sisma si attesterebbe fra i 7 e gli 8 gradi.

Allarme terremoto Catania, aggiornamento ore 3:19:
Scossa di terremoto a Catania molto forte. Intensità calcolato in magnitudo 4.9) e 1,2 km di profondità. Le onde sismiche si sono propagate molto rapidamente in superficie, provocando danni a molte abitazioni, alcune completamente distrutte e crollate.

Allarme Terremoto Catania, ansia e paura per le parole degli esperti

Gli esperti non escludono, nelle prossime ore, un nuovo sciame sismico. Carmelo Monaco, direttore del Dipartimento e professore di geofisica all’Università di Catania, all’AdnKronos: “E’ alta attività sismica. Pertanto non si possono escludere altre scosse in tempi ravvicinati. Siamo in presenza di una tipica attività della zona in cui periodicamente movimenti tettonici ed eruzione dell’Etna si alimentano a vicenda”.

Allarme terremoto Catania, epicentro del sisma:
L’epicentro s’è verificato tra Trecastagni, Aci Catena e Acireale, alle pendici del versante sud/orientale dell’Etna. L’epicentro della scossa di terremoto molto vicino al centro di Catania. Pertanto più vicino rispetto allo sciame sismico della Vigilia di Natale, allorquando c’erano state circa 300 scosse fino a magnitudo 4.0. Le scosse registrate ravvisate tutte nell’area sommitale del vulcano. Questa scossa è stata avvertita nei comuni di Catania, Acireale, Giarre, Gravina di Catania, Mascalucia, Aci Catena, Tremestieri Etneo, Aci Castello, Trecastagni e Pedara.

IN AGGIORNAMENTO.

Seguici su