Fausto Brizzi: archiviate le accuse per molestie

Archiviate le accuse per molestie nei confronti del regista romano

A più di un anno dallo scandalo molestie nel cinema italiano, uscito dopo diversi servizi della trasmissione Le Iene, le accuse nei confronti del regista romano sono state archiviate.

Il legale di Fausto Brizzi ha riferito con soddisfazione: “Il gip di Roma, Alessandro Arturi, rigettando l’opposizione delle persone offese, ha emesso decreto di archiviazione delle accuse di violenza sessuale a carico di Brizzi”

Fausto Brizzi è entrato nel mirino della stampa e della magistratura a seguito dei servizi nella trasmissione Le Iene, redatti dall’allora iena, Dino Giarrusso alla fine del 2017.

Di seguito un breve riassunto della vicenda attraverso gli articoli della nostra redazione che ha seguito il caso “Fausto Brizzi e le presunte molestie sessuali attorno al cinema italiano”.

Fausto Brizzi il regista nei guai: a Le Iene la denuncia di abusi e molestie di 10 attrici

Brizzi il regista nei guai: a Le Iene la denuncia di abusi e molestie di 10 attrici. Quando quella domenica 22 ottobre 2017, Dino Giarrusso ha redatto il suo servizio sulla scia della vicenda che ha colpito Harvey Weinstein, lo si capì subito che il mondo del cinema italiano sarebbe stato colpito dallo scandalo.

Fin dai primi servizi messi in onda dalle Iene, lo si comprese bene che uno dei registi, a cui si faceva riferimento, doveva essere un personaggio conosciutissimo e regista di pellicole di successo del nostro cinema. L’identikit lanciato fece muovere la macchina del “Chi è”. Regista romano sui 40 anni, questo l’indizio. Ben presto sui social uscì il nome di Fausto Brizzi, regista di Ex, Maschi contro Femmine e dell’ultimo cine panettone che uscirà nelle sale prossimamente.

Leggi anche:
Le Iene | Giarrusso | 19 novembre | Il caso Brizzi finirà in tribunale | Video

Fausto Brizzi il regista nei guai: a Le Iene la denuncia di abusi e molestie di 10 attrici | Video

Fausto Brizzi: la difesa delle attrici famose

Seguici su