Massoneria a Castelvetrano: scoperchiata una Superloggia segreta, 27 arresti, NOMI e DETTAGLI

Massoneria a Castelvetrano: scoperchiata una Superloggia segreta, 27 arresti, NOMI e DETTAGLI

Una super loggia segreta ed un giro di corruzione, concussione, traffico di influenze illecite, peculato, truffa aggravata, falsità materiale, falsità ideologica. Nonchè rivelazione ed utilizzazione del segreto d’ufficio, favoreggiamento personale, abuso d’ufficio ed associazione a delinquere secreta finalizzata ad interferire con la pubblica amministrazione.

Massoneria a Castelvetrano: scoperchiata una Superloggia segreta, 27 arresti, NOMI e DETTAGLI.

E mafia non fu! Castelvetrano avverte il rumore incessante degli elicotteri che di notte coprono la cittadina trapanese. Come si suol dire da quelle parti, il castelvetranese ci ha fatto il “callo”. Sa che nelle prime ore della mattinata conoscerà i nomi e i dettagli della nuova operazione. Non è di mafia! Ma ben altro. Politici ed imprenditori locali ma anche fuori dal territorio che a vario titolo avrebbero portato acqua al mulino di un presunto stratega, l’ex onorevole alla Regione, Giovanni Lo Sciuto (Fonte La Repubblica). E con lui l’ex Sindaco, ultimo primo cittadino in ordine di tempo, Felice Errante Junior, finito ai domiciliari. Anche l’ex vice Sindaco, Chiofalo Vincenzo è finito ai domiciliari.

Massoneria a Castelvetrano. Stralcio del comunicato dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani.

La complessiva attività di indagine ha dimostrato ancora l’esistenza di una associazione a delinquere promossa ed capeggiata dal LO SCIUTO Giovanni con la collaborazione, nel settore organizzativo, del massone BERLINO Giuseppe, associazione che, con certezza indiziaria, vede tra i suoi membri ad esempio l’ex Sindaco di Castelvetrano ERRANTE Felice Jr., l’ex Vice Sindaco di Castelvetrano CHIOFALO Vincenzo ed il commercialista massone MAGRO Gaspare.

Massoneria a Castelvetrano: scoperchiata una Superloggia segreta, 27 arresti, NOMI e DETTAGLI.

In tale contesto di profondo condizionamento della corretta amministrazione della cosa pubblica, è estremamente sintomatico il caso del Comune di Castelvetrano in cui il LO SCIUTO ed i suoi sodali, dopo aver “governato” tramite il Sindaco ERRANTE ed il Vice Sindaco CHIOFALO dal 2012 al 2017, raggiungevano un accordo con l’ex rivale politico PERRICONE Luciano, raggiunto da misura cautelare degli arresti domiciliari, finalizzato alla elezione del predetto alla carica di Sindaco in occasione delle elezioni del 2017 (non tenutesi in considerazione del sopravvenuto commissariamento del Comune).

NOMI DI TUTTI I SOGGETTI INDAGATI A VARIO TITOLO NELL’OPERAZIONE ARTEMISIA DI OGGI, GIOVEDI 21 MARZO 2019

Destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere

  • LO SCIUTO Giovanni n. Castelvetrano 4.2.1963;
  • GENCO Paolo n. Salemi 6.9.1954;
  • MAGRO Gaspare n. Caltagirone 5 giugno 1965;
  • ANGILERI Giuseppe n. Marsala 4 marzo 1957
  • CALCARA Isidoro n. Castelvetrano 18 giugno 1963
  • PASSANANTE Salvatore Castelvetrano 28 marzo 1960
  • VIRGILIO Salvatore Erice 12 ottobre 1971
  • GIACOBBE Salvatore, n. Castelvetrano 3 maggio 1970
  • ORLANDO Rosario n. Alcamo 5 maggio 1951
  • BERLINO Giuseppe n. Castelvetrano 31 agosto 1978
  • Destinatari di ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari
  • MORTILLARO Maria Luisa n. Marsala 15 dicembre 1956
  • GIAMMARINARO Vincenzo n. Castelvetrano 20 novembre 1959
  • CASCIO Francesco n. Palermo 17 settembre 1963
  • BARBA Adelina n. San Biagio Platani 21.12.1970
  • GENNA Sebastiano n. Marsala 9.2.1951
  • DI LIBERTO Giovanna Ivana n. Alcamo 15.4.1986
  • CAMMARERI Giuseppe n. Marsala 2.7.1965
  • LENTINI Vincenza Daniela n. Marsala 17.4.1967
  • SALERNO Gaetano Castelvetrano 30.7.1977
  • DI GIORGIO Antonio n. Palermo 14.5.1973
  • CAMMISA Alessio n. Palermo 18.5.1975
  • BARRESI Antonietta n. Castelvetrano 11 agosto 1962
  • MESSINA DENARO Francesco n. Castelvetrano18 agosto 1961
  • CHIOFALO Vincenzo n. Castelvetrano 8 giugno 1954
  • GERACI Tommaso n. Castelvetrano 8 dicembre 1954
  • ERRANTE Felice Junior n. Latisana 8 luglio 1975
  • PERRICONE Luciano n. Trapani il 6 ottobre 1956
  • Destinatari di misura coercitiva dell’obbligo di dimora
  • LI CAUSI VALENTINA N. CASTELVETRANO IL 2.4.1986
  • CLEMENTE FILIPPO DANIELE N. CASTELVETRANO 18 APRILE 1986
  • CORSO Arturo n. Salemi 9 marzo 1958
  • BACCHI Gaetano n. Santa Ninfa 13.11.1930
  • BIONDO ZINA MARIA N. SADUSKY (USA) 13.8.1970
  • Destinatari di misura interdittiva
  • 1) SALUTO GIORGIO N. TRAPANI 1 MAGGIO 1957

Massoneria a Castelvetrano: scoperchiata una Superloggia segreta, 27 arresti, NOMI e DETTAGLI. Per saperne di più sulla notizia collegati ad una fonte locale www.CastelvetranoSelinunte.it

Seguici su