Il Commissario Montalbano: Una voce di Notte Replica

Il Commissario Montalbano: Una voce di Notte Replica di lunedì 28 ottobre 2019. Montalbano arresta un pirata della strada e finisce nei guai. Trattasi del figlio del Presidente della Provincia di Montelusa. E un altro furto mostra gravi incongruenze.

Montalbano ha ormai cinquantotto anni ma non ha nessuna intenzione di farsi rottamare né da forze politiche compromesse con la mafia, né da giudici impauriti, né da mass media televisivi che lo attaccano sobillando l’opinione pubblica contro di lui.

La morte di Guido Borsellino è il nuovo caso in cui indaga il commissario. Borsellino è il direttore di un supermercato di Vigata di proprietà di una società che fa capo all’onorevole Mongibello. Dopo un furto al supermercato viene trovato impiccato nel suo ufficio.

Il Commissario Montalbano | Replica | Una voce di Notte | Mercoledì 8 novembre 2017, l'episodio trasmesso ieri sera su Rai 1
Il Commissario Montalbano | Replica | Una voce di Notte | lunedì 28 ottobre 2019, l’episodio trasmesso ieri sera su Rai 1

Questo episodio rafforza l’impressione di Montalbano che ci sia qualcosa che non quadri ripensando alla paura che Borsellino mostrava durante l’interrogatorio a proposito del furto. Anche il medico legale Pasquano, tra mille cautele, dubita che si sia trattato di un suicidio.

Quando viene scoperto il cadavere di una ragazza accoltellata che conviveva con Giovanni Strangio, figlio di Michele Strangio, presidente della Provincia, Montalbano comincia ad intuire di trovarsi di fronte a un progetto criminale dove il potere politico si mescola ad interessi mafiosi.

Il Commissario Montalbano: Una voce di Notte Replica di lunedì 28 ottobre 2019.