Halloween 2019: una ricorrenza tanto criticata quanto festeggiata

Halloween 2019: come ogni anno, la notte del 31 ottobre è la ricorrenza di Halloween, una data che divide da moltissimi anni il mondo.

Halloween 2019: come ogni anno, la notte del 31 ottobre è la ricorrenza di Halloween, una data che divide da moltissimi anni il mondo. Da “festa” tanto criticata ad occasione molto festeggiata, soprattutto fra i più piccoli.

Una ricorrenza di origine celtica che specialmente negli Stati Uniti e nel Canada ha avuto sempre la sua maggiore celebrazione. Nel corso degli anni Halloween è giunta nei paesi europei ed in ogni nazione non si perde l’occasione per rende omaggio alla festa.

Festeggiare cosa? La domanda degli scettici sorge spontanea. Una festa la cui simbologia è legata alla morte e all’occulto. Il simbolo dell’evenienza è senza alcun dubbio la zucca, intagliata con sembianze di una vera e propria faccia, illuminata all’interno da una luce.

Ed è per questa ragione che la gente è divisa, fra chi critica la scelta di festeggiare e chi invece partecipa alla ricorrenza coinvolgendo soprattutto i più piccoli. Una diatriba ormai lontana anni luce ma che ogni anno si ripete con lo stesso copione.

In Italia è una data ormai molto “sentita”. Diversi sono gli eventi che avvengono nelle grandi città e non solo. Nei piccoli centri è una ricorrenza alla quale si da tanto spazio. Anche per Halloween 2019 sono moltissime le città che questa notte trasformeranno “Notte di tutti gli spiriti sacri” (questo il significato del termine di origine scozzese) in una notte di festa.

Vedi gli eventi per Halloween 2019