Reddito di Emergenza nel Decreto aprile 2020! Prorogati gli altri bonus

reddito di emergenza per circa 3 milioni di italiani nel prossimo decreto del consiglio dei ministri

Il REM è ormai in dirittura d’arrivo. Secondo quanto trapela, subito dopo le festività Pasquali, il decreto aprile 2020 conterrà il Reddito di Emergenza, sussidio per coloro che sono privi di alcuna fonte di reddito e che per cause dovute all’emergenza coronavirus sono impossibilitati anche a svolgere il lavoro in “nero”.

“C’è una parte di cittadini che in questo momento non ha alcun sostegno, dovrebbero essere circa 3 milioni. Stiamo valutando la platea e l’impatto. Quindi per tutte queste persone che non hanno altri sostegni al reddito sarà previsto il reddito di emergenza, che le aiuterà in questo periodo anche di crisi economica”. Queste alcune delle dichiarazioni della ministra Catalfo sul prossimo Reddito di Emergenza.

La ministra ha aggiunto: “Nel decreto di aprile il pacchetto per gli ammortizzatori sociali sarà intorno ai 15 miliardi. Il pacchetto di misure per il lavoro peserà svariati miliardi. La cifra, rispetto al decreto precedente, potrebbe essere raddoppiata, se non anche di più, perché si è ampliata la chiusura delle attività. Per cui è chiaro che per tutelare tutti i lavoratori e tutte le imprese stiamo facendo questa previsione di ampliamento e rafforzamento importante degli ammortizzatori sociali”.

Rientreranno nel REDDITO DI EMERGENZA:

  • Precari
  • Badanti
  • Intermittenti
  • Colf
  • BabySitter
  • Lavoratori che hanno terminato il sussidio di disoccupazione
  • Lavoratori stagionali
  • Camerieri
  • Bagnini
  • Animatori turistici
  • Inservienti
  • Contrattisti a giorni
  • Contrattisti a settimana
  • Contrattisti per qualche mese
  • Lavoratori non regolari (per questa categoria è previsto un sussidio minimo di 400 euro)

Nel decreto aprile 2020 è previsto anche un bonus figli fino ai 14 anni. Un assegno straordinario per le famiglie che varia in base ai dati ISEE:

  • 80 euro per le famiglie con reddito superiore ai 40000 euro
  • 120 euro per le famiglie con reddito compreso fra 7001 e 40000 euro
  • 160 euro per le famiglie con reddito fino a 7000 euro.

Sempre nel decreto aprile 2020 verranno prorogati Cassa Integrazione, Congedo Parentale Straordinario INPS, Bonus Baby Sitter, Bonus Partita Iva che verrà portato a 800 euro.

Leggi anche
Reddito di Emergenza: 3 miliardi nel prossimo decreto di aprile