Lockdown stop: da oggi inizia la fase 3 in Italia. Ecco cosa cambia

senza DPCM è iniziata ufficialmente la Fase 3 da oggi mercoledì 3 giugno 2020

Nessun DPCM ma di fatto gli italiani da oggi, mercoledì 3 giugno 2020, inizieranno la Fase 3 emergenza coronavirus con una novità importantissima legata principalmente agli spostamenti fra regioni fino a questo momento vietati. Fino a ieri erano autorizzati tali spostamenti per motivi di necessità, di salute o di lavoro ma dalla mezzanotte non ci saranno più limitazioni. “Dal 3 giugno si torna a circolare liberamente fra tutte le regioni, mantenendo sempre il divieto di assembramento, l’obbligo di distanza interpersonale e l’uso della mascherina nei luoghi chiusi”.

Novità per le stazioni ferroviarie. Con un decreto firmato dal ministro dei Trasporti Paola De Micheli, è obbligatoria la misurazione della febbre per chi viaggia con l’Alta Velocità o con gli Intercity. Ingressi dedicati nelle stazioni e, in caso si abbia più di 37,5°C, non sarà consentito l’accesso a bordo del treno.

Scattata la Fase 3, nessuna limitazione agli spostamenti tra le regioni (Fonte Tg.la7.it)

Particolarmente importanti le parole del ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia: “Ora è il momento della protezione dell’economia e dei posti di lavoro, sapendo che salute e vita vengono sempre prima di tutto. Stiamo mettendo insieme tutte le nostre forze. Gli italiani hanno dimostrato già di avere un grande senso di responsabilità e sono sicuro che andrà così anche questa estate. Ora inizia la fase della vita in questa nuova normalità e dobbiamo affrontarla esattamente come abbiamo affrontato la vita al tempo del lockdown”.

Sicilia Fase 3: nuova ordinanza della Regione firmata dal governatore Nello Musumeci

Poi il ministro ha aggiunto: “Non eravamo preparati ad una chiusura così forte, dura e sofferta come quella che abbiamo vissuto, però ce l’abbiamo fatta e ora inizia una fase ancora più complessa. Bisogna aiutare soprattutto chi ha sulle spalle attività economiche e posti di lavoro”.

Dal prossimo 8 giugno, dopo una fase “beta” sarà disponibile l’app Immuni in tutte le regioni d’Italia, l’app per il contact tracing scelta dal governo.