Report 15 giugno: “Frutto proibito” Inchiesta sui “datteri di mare” | VIDEO

Report ha dedicato un'inchiesta ai prelibatissimi "datteri di mare" la cui vendita è proibita in Italia ma presenti nel menù delle organizzazioni criminali

Non tutti conoscono questo prodotto del nostro mare che è talmente prelibato e costoso che è entrato di diritto nel “menù” della criminalità. Report ha dedicato un’inchiesta ai rarissimi “datteri di mare”: Sono considerati talmente prelibati che vengono serviti sottobanco da molti ristoranti di lusso nelle cene più esclusive. Un piatto di spaghetti ai datteri di mare può costare fino a 70 euro. Raccoglierli, venderli e mangiarli è illegale dagli anni ’90 perché estrarli dalle rocce comporta gravi danni all’ambiente e alla fauna marina.

Il più grande traffico di datteri di mare oggi è gestito da un’organizzazione criminale che ne raccoglie tonnellate dalle coste della Campania e del Lazio e rifornisce ristoranti di tutta Italia.

Report 15 giugno: “Frutto proibito” Inchiesta sui “datteri di mare” | VIDEO

Report ha seguito e ricostruito l’attività e gli spostamenti di questa organizzazione e ha filmato le modalità di occultamento, di spaccio e di distribuzione che sono del tutto analoghe a quelle usate dai narcotrafficanti.

Report: puntate ed inchieste precedenti