quando una religione ti toglie la libertà